Come addestrare il tuo Chihuahua

Come addestrare il tuo Chihuahua

Addestramento del Chihuahua   Come per tutti i cuccioli, anche il chihuahua incorre spesso in piccoli inconvenienti per quello che riguarda la vita domestica e la convivenza in casa con la famiglia che lo ha accolto. Per ovviare a queste difficoltà, che sono superabili con un minimo di impegno, è bene osservare alcune regole di base. Per portare il cucciolo all’obbedienza è importante riuscire a comunicare con lui in modo corretto. Questo significa comprendere il suo modo di esprimersi e, a nostra volta, di farci intendere da lui. Ricordate che, il cane, si esprime attraverso la mimica facciale: con la testa, le orecchie, gli occhi e la bocca trasmette le sue emozioni agli uomini. L’animale dimostra le proprie emozioni anche con la postura del corpo, della posizione della coda e delle zampe. Inoltre, il cane interagisce anche con il guaito oppure abbaiando, ringhiando. L’uomo interagisce con il proprio cane con le parole, le espressioni facciali e la posizione del corpo. Le tre espressioni, emesse contemporaneamente, devono essere coerenti; il cane, infatti, non comprende le parole e presta più attenzione ai gesti e può capitare che confonda un rimprovero con un apprezzamento magari espresso in modo rude. Anche la posizione del corpo ha significati specifici per il cane: il padrone deve assegnare gli ordini in piedi, mentre per il gioco, deve chiamare il cane accucciandosi a terra. Potete cominciare ad educare il cane da subito: un cucciolo di appena due mesi è molto intelligente e ricettivo ed è già in grado di imparare le nozioni di base. Stabilite subito le regole del vostro rapporto gerarchico. Il cane per istinto cerca...
Accessori per cani: tutto quello che serve sapere

Accessori per cani: tutto quello che serve sapere

Tutti gli accessori per il tuo cane   Decidere di accogliere un cucciolo in casa è sempre una scelta da meditare attentamente. Molto dipende dall’abitazione che deve accoglierlo, come pure dal tempo che potete dedicargli giornalmente. Gli accessori per la pappa, l’addestramento e la passeggiata Il cucciolo di cane ha bisogno di cura e attenzione costante, soprattutto nei primi mesi di vita, più importanti per formarlo nell’educazione e abituarlo a tutte quelle regole che sono alla base di un buon addestramento, come l’obbedienza al guinzaglio, il momento della pappa, la passeggiata. Ogni momento della sua giornata deve essere scandito da ritmi regolari e strutturati in modo coerente per trasmettergli il senso dell’ordine che lo rende tranquillo e che aiuta noi a gestire al meglio anche i nostri impegni quotidiani. In termini di affetto, di dolcezza, di amore incondizionato, un cucciolo di cane è la massima espressione di fedeltà e di devozione. Ecco perché è di vitale importanza che noi ci dedichiamo alla cura dei questi nostri amici con il massimo di attenzione e di rispetto. Si, rispetto, perché ogni essere vivente ha la propria personalità, la propria caratterialità e i nostri amici a quattro zampe non fanno differenza, anche loro hanno la propria indole. La cuccia Nell’addestrare un cucciolo, specie se abitiamo in un appartamento senza giardino o cortile, dovremo aver cura di mantenere costanti le regole sin dai primi giorni dal suo ingresso nella nostra casa. Il cucciolo dovrà avere un suo ‘posto’ nella stanza che decideremo di assegnargli, dove si troverà la sua cuccia. Dovrà imparare ad andare in cucina al momento della pappa, come regola, e...
Educare un cucciolo in casa

Educare un cucciolo in casa

Come educare un cucciolo in casa? Viste le molte richieste in merito alla vita dei cuccioli tra le mura domestiche e al loro addestramento,  proponiamo una nuova rassegna di articoli sull’argomento. Buona Lettura!   Educare un cane sin da piccolo previene molti comportamenti … http://www.cucciolieallevamenti.com/new/ Il cucciolo prima dell’adolescenza si esprime con comportamenti tesi a chiedere protezione e cura come: stare vicino, mettersi a pancia su o su un fianco, spingere con la zampa anteriore leccare il muso. Tali comportamenti sono l’esatto contrario di quelli conflittuali come mostrare i … Perciò non confiniamo il cucciolo in casa o in giardino, portiamolo invece a conoscere il mondo esterno a partire dai primi mesi. Un valido aiuto possono essere i percorsi fatti con Educatori Cinofili il … www.puppyschool.it: Educare un cucciolo: premi e punizioni http://www.puppyschool.it/ in realtà non si tratta di milioni di regole né concetti particolarmente difficili ma, per pochi che siano, è molto importante riuscire ad insegnarli: rispondere ai comandi, sporcare fuori casa, non tirare al guinzaglio, non mordere o saltare addosso, … Il premio “principe” per iniziare ad educare il vostro cucciolo è fondamentalmente rappresentato dal cibo: la scelta può vertere sulle crocchette che mangia abitualmente oppure una qualità molto più appetibile o qualsiasi alimento (cubetti … Errori dei proprietari dei cani – Petsblog http://www.petsblog.it/ Sbagliato, educare il cane è un lavoro a tempo pieno, si inizia da prima che il cucciolo metta piede in casa e si continua fino a quando il cane avrà 24 anni. Il cane non ha bisogno solo di coccole, il cane ha bisogno di regole: …   Ricerche che hanno condotto qui:cucciolo mangia sperone...
Border Collie al guinzaglio, come farsi obbedire

Border Collie al guinzaglio, come farsi obbedire

Il Border Collie è un cane che, caratterialmente, unisce una grande determinazione e una spiccata personalità. E’ molto indipendente ma sviluppa una forte attenzione al proprio padrone. Normalmente non ama il contatto fisico irruento e quindi, quando si spaventa, tende più che altro a fuggire, piuttosto che ad attaccare. Ci sono tuttavia dei Border Collie che manifestano una maggiore tendenza all’aggressività, soprattutto per protezione ( è la loro difesa verso il cibo, la casa, le persone, il padrone stesso). Essendo un cucciolo molto attivo, curioso che ama giocare, dovremo imparare a canalizzare la sua energia in attività costruttive e piacevoli, in modo da gestire con più facilità eventuali giochi pericoli che potrebbe voler ripetere spesso. E’ il caso del Border Collie di Nadia, nostra lettrice, la quale ci scrive chiedendoci consiglio per gestire la vivacità della sua cucciola che, per strada e al guinzaglio, si avventa su auto o bici che passano con il rischio di causare anche incidenti seri, oltre al pericolo di essere investita. Abbiamo preso spunto da questa  ed altre richieste pervenuteci, per dare qualche spunto in merito alle tecniche di obbedienza da utilizzare per questa splendida razza. Come dicevamo, dobbiamo guidare la tendenza alla vivacità e alla predazione del Border Collie, orientando la sua esuberanza in giochi e attività gradite ( pallina di gomma, nodo di stoffa etc), accompagnando il momento di gioco/scarico energie, con una forma di autorevolezza che non sia dura o troppo aggressiva. C’è infatti il rischio che il cucciolo percepisca la nostra ansia per un suo dato comportamento e tenda a ripeterlo in modo ossessivo, pensando erroneamente di attirare la nostra...
Come addestrare un cucciolo di pastore tedesco

Come addestrare un cucciolo di pastore tedesco

Addestrare un cucciolo di pastore tedesco: consigli. Riportiamo un estratto da Yahoo Answer sull’addestramento del pastore tedesco, perché abbiamo riscontrato la completezza della risposta.   Premesso che stiamo parlando di un cucciolo di circa due mesi di età, ecco le indicazioni suggerite in Domande e Risposte.   “Dal quinto mese in poi il cane entra nella fase dell’impregnazione, cioè apprende i comandi secondari che non hanno a che vedere con il suo essere cane. Un buon educatore cinofilo durante l’impregnazione insegna al cane come andare al guinzaglio, come mettersi seduto affianco al padrone, come farlo rimanere seduto e fermo anche se il padrone toglie il guinzaglio e s’allontana, come richiamarlo quando è sciolto e si allontana e come fargli capire i movimenti “destra” e “sinistra” senza che il cane ci tagli la strada. Solitamente per questo tipo di impregnazione il cane deve seguire un corso semestrale da 3 o 4 lezioni settimanali di un’ora circa. Nel secondo semestre d’addestramento, che puoi decidere di eseguire oppure no, insegnano al cane le modalità di difesa personale del padrone e la guardia del territorio. Un cane ben addestrato fa cose che un essere umano non può neanche immaginarsi di fare, come fermarsi immediatamente all’udire la parola “ALT!” detta dal padrone, anche se il cane è lanciato con ferocia all’attacco di un aggressore o di un altro cane. Ho letto su uno dei commenti che ti hanno lasciato che il cane nei primi 2-3 mesi lo puoi addestrare perché a questa età impara le cose che non dimenticherà mai per il resto della vita: è vero a metà. E’ vero che ciò che...
Come addestrare un cucciolo di cane

Come addestrare un cucciolo di cane

In questo sito troverai consigli e risorse per addestrare il tuo cucciolo di cane e per educare il tuo cucciolo con successo. Nel frattempo potrai trovare informazioni sulle diverse razze canine qui. Ricerche che hanno condotto qui:come addestrare un cucciolo di canemarco paesani...
π